Etichetta: Modifica visuale
Riga 1: Riga 1:
 
{{Strumento
 
{{Strumento
|image1=[[File:CGI_Onua_Mistika.png|thumb|239px]]
+
|image1=<tabber>Onua=[[File:CGI_Onua_Mistika.png|thumb|239px]]
  +
|-|Tahu=[[CGI Tahu Mistika.png|thumb]]
  +
|-|Gali=[[250px-Gali Mistika.png|thumb]]
  +
|-|Kopaka=[[Phantoka Kopaka.jpg|thumb]]
  +
|-|Lewa=[[250px-Set Toa Nuva Lewa Phantoka.PNG|thumb]]
  +
|-|Lewa Veivolo=[[Axalara lewa.jpg|thumb]]
  +
|-|Pohatu=[[Pohatu Nuva 08.png|thumb]]
  +
|-|Pohatu Veivolo=[[Toa Nuva Pohatu Mistika.png|thumb]]
  +
</tabber>
 
|caption1=Oggetto
 
|caption1=Oggetto
 
|utilizzatori=[[Toa Nuva]]
 
|utilizzatori=[[Toa Nuva]]

Versione delle 14:28, 3 apr 2018

Le Armature adattative sono speciali armature in protoacciaio realizzate da Artakha ed utilizzate dai Toa Nuva. Le armature, tramite dei sensori, possono analizzare all'istante l'ambiente in cui si trovano per assumere le caratteristiche più adatte per permettere al portatore di svolgere i proprio compiti. Oltre a ciò, le armature possono formare anche armi e possiedono versioni adattative delle Kanohi Nuva.

Forme conosciute

Forma standard

Nella sua configurazione di base, l'armatura appare quasi uguale alla normale armatura del portatore.

Forma aerea

Nei cieli di Karda Nui, l'armatura si è adattata all'ambiente, fornendo al portatore un equipaggiamento di volo, che variava da Toa a Toa, formato ad esempio da ali o razzi jet.

Forma di palude

Nella palude dei segreti l'armatura si è adattata, rimanendo simile alla sua versione aerea, ma munita di jet meno potenti per permettere semplicemente al Toa si rimanere in aria, sollevato dalle acque della palude.

Forma di veicolo

Pohatu e la sua armatura in forma di veicolo

Quando i Toa hanno pilotato velivoli come l'Axalara T9, le loro armature si sono adattate, disattivando equipaggiamenti superflui ed assumendo un aspetto più aerodinamico. Le loro maschere, inoltre, hanno ottenuto visori per rendere la mira più precisa.

Forma spaziale

Quando Lewa è stato teletrasportato nello spazio, l'armatura si è subito adattata al vuoto, fornendogli calore per non congelarsi ed energia a sufficienza per muoversi agilmente nell'ambiente.

Forma desertica

Quando Tahu è atterrato su Bara Magna, l'armatura si è adattata all'ambiente desertico. Era munita di un filtro per la sabbia sulla maschera, di visori oscurati per gli occhi, di un sistema di raffreddamento interno e di chiusure negli spazi aperti dei legamenti per tenere fuori la sabbia.

Forma di giungla

Quando Lewa si è ritrovato su Bota Magna, l'armatura ha assunto una forma più leggera e priva di equipaggiamento eccessivo. Ha anche dotato il Toa di una capacità di radar per fare fronte alla poca visibilità della fitta foresta.

Armi adattative

I sei Toa Nuva, con le loro armature adattative, all'interno del Codrex

Le varie armature hanno anche munito ogni Toa di uno strumento Toa differente e di un'arma, che si è adattata a seconda delle situazioni. Queste armi tendono ad assumere le caratteristiche di armi già esistenti. Quelle dei Toa Phantoka sono diventate Skyblaster Midak, blaster in grado di generare sfere di luce efficaci contro i Makuta. I Toa Mistika hanno invece ricevuto tre blaster dei fantasmi di Nynrah, che generavano energia controllabile dal Toa.

Set

I sei Toa Nuva rilasciati nel 2008 (prima Lewa, Pohatu e Kopaka, poi OnuaGali e Tahu) possedevano tutti armature adattative. I primi tre nella forma aerea, gli altri in quella di palude. Pohatu e Lewa sono poi stati rilasciati, sempre nel 2008, con le armature in forma di veicolo insieme ai tre loro velivoli.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.