Bionicle Wiki ITA Wikia
Advertisement

Raid on Vulcanus è un libro pubblicato nel 2009, che non rientra in alcuna serie di libri. Parla del progetto dei Cacciatori di ossa di conquistare il villaggio di Vulcanus.

Trama[]

Fero e il suo Skirmix esplorano il deserto in cerca di una preda, quando Skirmix avverte la presenza di una carovana nei paraggi, scortata da un Glatorian di nome Gelu. Gelu avvista i resti di una carovana saccheggiata e capisce che qualche Cacciatore di ossa dev'essere nei paraggi, perciò ordina alla carovana di correre ai ripari e poco dopo incontra Fero, che lo attacca. Gelu riesce a far scendere il predone dal suo destriero della roccia e riesce a sconfiggerlo, trovando fra i suoi oggetti una mappa, curata nei minimi dettagli, del villaggio di Vulcanus. Poiché Fero si rifiuta di parlare, Gelu lo abbandona e torna alla carovana, liberandola da alcuni Zesk. La carovana giunge infine a Tajun, dove Gelu incontra Metus, che tenta di farlo tornare ai duelli nell'arena ma invano, e Gresh. I due sono in procinto di partire per Vulcanus e Gelu decide di accompagnarli. Dopo essere arrivati, i due guerrieri si fermano ad una locanda dove parlano di alcuni eventi come la Guerra del nucleo, ma poco dopo arriva Raanu e Gelu gli mostra la mappa, che indica anche tutte le difese del villaggio, esprimendo la propria preoccupazione per un probabile attacco dei Cacciatori di ossa. Raanu propone di abbandonare il villaggio, ma Gelu consiglia di organizzare una difesa contro gli invasori. Ackar, appena arrivato, supporta l'idea e Raanu accetta la proposta, affidando ad Ackar il comando della difesa. Così Ackar e Gelu lasciano Vulcanus e si dirigono alla ricerca di un "amico" e potenziale alleato di Ackar. Gresh invece viene mandato verso Tesara a cercare rinforzi. Raanu invia inoltre due reclute Glatorian verso Tajun, ma sulla via Fero e i suoi compagni le scoprono e le uccidono. Ackar e Gelu arrivano nei pressi di una caverna, dove vengono assaltati da numerosi Vorox. Ackar tuttavia non si lascia intimorire e chiede a Malum di farsi avanti, causando un improvviso arresto dei Vorox e l'arrivo di Malum. Il Glatorian spiega che Vulcanus sta per essere assaltata, ma Malum, che è stato cacciato proprio da quel villaggio, si rifiuta di offrire il proprio aiuto. Quando però comprende che in questo modo potrà vendicarsi dei continui attacchi dei Cacciatori di ossa, accetta di aiutarli. A Tesara, Gresh si reca nell'arena locale, dove incontra Vastus e, riassuntagli la situazione, gli chiede di seguirlo per aiutare Vulcanus. Vastus tuttavia pensa che possa trattarsi di un trucco dei Cacciatori di ossa e ritiene più prudente rimanere a Tesara, perciò Gresh, arrabbiato, lascia il villaggio. Intanto Kiina e Tarix, durante un'uscita nel deserto, trovano i cadaveri delle due reclute e Kiina decide di recarsi a Vulcanus per riferirlo a Raanu, mentre Tarix porterà i corpi a Tajun per seppellirli. Ackar, Gelu e Malum sferrano un attacco ad un accampamento di Cacciatori, causando un gran numero di vittime sia fra i predoni che fra i Vorox di Malum. Dopo la battaglia, Ackar ringrazia Malum per l'aiuto offerto e fa ritorno con Gelu a Vulcanus, dove intanto Raanu sta dirigendo i lavori di fortificazione del villaggio. Poco dopo giunge Kiina, che ha un piccolo diverbio con Raanu riguardo il modo adottato dall'Agori per prepararsi all'attacco. Gresh intanto fa ritorno, seguito da numerosi Glatorian reclutati lungo la via, fra cui Strakk, che si è lasciato convincere solo quando Gresh, mentendo, gli ha garantito una lauta ricompensa in essidiana. Gresh racconta inoltre di aver incontrano un Agori che ha saputo dagli Skrall che i Cacciatori attaccheranno dal Canyon di ferro; numerose trappole vengono quindi predisposte nel canyon. Kiina intanto insegna agli Agori di Vulcanus come utilizzare dei Lanciatori Thornax. Fero e i suoi procedono alla volta di Vulcanus e il leader non esita ad uccidere un giovane Cacciatore, quando questi osa criticare il suo progetto. Fero guida poi il team attraverso il Canyon di ferro, ma a causa delle numerose trappole è costretto a ritirarsi. Gresh, che ha assistito alla scena, racconta della cosa a Raanu, il quale allora ordina a tutti i Glatorian presenti di andarsene, sicuro che il pericolo sia passato. Kiina e gli altri, offesi, lasciano quindi Vulcanus. Poco tempo dopo tuttavia i Cacciatori tentano un secondo attacco passando per il Mare di sabbia liquida e riescono a penetrare nel villaggio, dove solo Ackar è rimasto come difensore, tramortendo la guardia Kyry. Il Glatorian viene rapidamente sopraffatto dagli invasori, ma fortunatamente Kiina e gli altri, preoccupati, hanno deciso di tornare verso Vulcanus, questa volta seguito anche da Vastus, Tarix e numerose reclute. I Glatorian riescono così a respingere gli invasori definitivamente e a salvare Vulcanus.

Personaggi[]

Advertisement