Bionicle Wiki ITA Wikia
Advertisement

"Chiaramente, Makuta sa che siamo qui. Non c'è tempo da perdere. Dobbiamo trovare quelle maschere — ora."

Tahu

Tale of the Toa è il primo libro Bionicle, rilasciato nel 2003 come primo capitolo della serie BIONICLE Chronicles, sebbene tratti delle vicende del 2001. Scritto da Cathy Hapka, vede i Toa Mata impegnati nella loro prima missione: trovare tutte le Kanohi nascoste su Mata Nui per poter sconfiggere il malvagio Makuta. Come per gli altri primi libri Bionicle, non tutte le informazioni in questo capitolo sono state riconosciute ufficiali, ma sono comunque presenti nella trama del libro.

Trama[]

Sull'isola di Mata Nui giungono dal mare sei Canestri Toa, da cui fuoriescono, sebbene siano a pezzi, i sei Toa Mata: TahuGaliOnuaPohatuLewa e Kopaka. Tahu trova a fatica la propria spada, che però non riesce ad utilizzare correttamente fino a quando non trova la sua Kanohi, la Hau, e la indossa. Scopre così di poter controllare il fuoco. Gali invece scopre a proprie spese che i Rahi dell'isola sono controllati da Makuta, un essere che terrorizza i residenti di Mata Nui con i suoi poteri oscuri. Gli altri Toa, ognuno per via diversa, si fanno strada fino al loro villaggio, dove i Turaga li accolgono e, visto che i sei guerrieri hanno perso ogni memoria, spiegano loro che dovranno collezionare ognuno sei Kanohi nascoste sull'isola prima di poter affrontare Makuta. Quattro dei Toa in seguito si riuniscono per discutere, mentre Kopaka trova la sua prima Kanohi con l'aiuto di Pohatu, il quale sembra fin da subito diventare un buon amico del gelido e solitario Toa del ghiaccio. Kopaka avvista poco dopo gli altri Toa con la sua Akaku e si dirige verso di loro, sconfiggendo lungo la via un Kane-Ra insieme a Pohatu. Dopo l'incontro, ogni Toa inizia la ricerca delle maschere separatamente. Tahu esplora la regione di Onu-koro, dove viene attaccato da uno sciame di Kofo-Jaga, i quali si rinforzano ogni volta che vengono colpiti dai suoi attacchi infuocati. Tahu riesce alla fine a liberarsi dalle creature e scopre su una di loro una Kanohi infetta, di cui non intuisce la funzione. Kopaka invece trova una Pakari in un lago di lava e quando la recupera riceve una visione, ma non la comprende e pensa si tratti solamente di un'illusione generata da Makuta. Poco dopo Lewa lo aiuta ad andarsene dal lago di lava e lo informa che Onua ha indetto una riunione dei Toa: tutti, infatti, stanno riscontrando problemi nelle loro ricerche. Alla fine dell'incontro, i sei guerrieri stabiliscono di lavorare insieme per velocizzare la missione. In seguito Onua, dopo aver rimosso una Kanohi infetta da un Tarakava, capisce che Makuta controlla i Rahi tramite quelle maschere e annuncia agli altri la sua scoperta. Dopo aver completato la ricerca, i Toa si riuniscono a Kini-Nui, dove ricevono una versione dorata delle loro rispettive Kanohi. Poco dopo si rivela un passaggio che conduce al Mangaia, la tana di Teridax, e i Toa lo attraversano, imbattendosi però in una coppia di pericolosi Manas. Incapaci di sconfiggerli, si vedono costretti ad unirsi per formare due Toa Kaita, rivelando il vero senso delle visioni ricevute in precedenza da Kopaka e Gali. Dopo aver sconfitto i Manas, i Toa Kaita si defondono e i Toa, come ultima prova, affrontano i Toa dell'ombra, delle loro controparti malvagie create da Teridax. I Toa sembrano incapaci di eliminare i loro avversari, ma hanno l'intuizione di affrontare quelli dei loro compagni al loro posto e riescono così a sconfiggerli sorprendendo i Toa dell'ombra con poteri differenti.

Personaggi[]


Advertisement