Bionicle Wiki ITA Wikia
Advertisement

Branar è un guerriero Skrall le cui azioni gli hanno permesso di ottenere un nome proprio.

Biografia[]

Branar in origine viveva in una regione di Bota Magna sotto il comando del Signore elementale della roccia. Dopo la Guerra del nucleo e la frantumazione, rimase tagliato via dalla sua patria e si ritrovò insieme ad altri Skrall sul pianeta che conteneva Bara Magna. Durante una ricognizione a nord delle Montagne dalle punte nere, Branar e i suoi soldati furono attaccati da alcuni Baterra. Branar si salvò e fece ritorno alla base, dove raccontò a Tuma, il suo leader, l'accaduto. Tuma, per premiarlo del suo valore, decise di donargli un nome proprio, fatto raro per un comune Skrall. In seguito, a causa degli incessanti ed implacabili assalti dei Baterra, gli Skrall sopravvissuti, sotto la guida Tuma, furono costretti a migrare verso sud e si stabilirono a Roxtus. Un giorno Branar e un altro Skrall accompagnarono alcuni Vorox nella zona per testare la presenza di Baterra. Uno dei Vorox fu ucciso e Branar ordinò che gli altri fossero liberati. Notando che nessuno di loro era stato attaccato, pensò che la morte fosse solo un'incidente, ma in quel momento il suo partner fu assassinato e Branar comprese di essere stato lasciato in vita dai Baterra come avvertimento.

Branar si dispera davanti ai suoi compagni caduti

Ritornò rapidamente a Roxtus con il suo Destriero della roccia, portando a Tuma la notizia che i Baterra erano in avvicinamento. Tempo dopo Roxtus fu attaccata dalle altri Tribù, coalizzate sotto la guida di Mata Nui e, sconfitto Tuma, gli Skrall furono dispersi. Branar, fuggito nel deserto, si è poi unito ad uno dei rimanenti frammenti della Tribù della roccia.

Caratteristiche[]

Branar è un combattente molto abile e un guerriero coraggioso, caratteristiche notate da Tuma, che ha deciso di assegnargli un nome.

Strumenti[]

Branar possiede un classico scudo Skrall e una lama con motivi tipicamente Skrall, a cui è unito un Lanciatore Thornax.