Bionicle Wiki ITA Wikia
Advertisement

"La Morbuzakh ha detto che ha guidato i Matoran nel cuore della città e le è stato comandato. Chi potrebbe comandare un mostro del genere... Perché trama contro i Matoran... E colpirà ancora?"

Nokama

Comic 18: Seeds of Doom è il diciottesimo fumetto Bionicle e il terzo della saga di Metru Nui.

Trama[]

Sulla via della Grande Fornace, i Toa e i Matoran incotrano una squadra di Vahki, e si rifugiano in una fornace abbandonata. Dopo poco però iniziano a "piovere" dei semi, che si rivelano appartenere alla Morbuzakh e che subito crescono in enormi radici, avvinghiandosi ai Toa e ai Matoran. Fortunatamente Nuju usa i suoi poteri per tagliare le radici, e il gruppo trova rifugio dietro una porta. Sapendo che non bloccherà la pianta, Nuju e Onewa creano dei pilastri di ghiaccio e roccia e li fanno crollare, schiacciando la struttura. Ahkmou tenta in quel momento di fuggire, ma Onewa lo blocca, ormai convinto che sia lui il traditore[1]. Gli mostra infatti tutte le prove a favore della sua tesi ed è deciso a non concedergli più nessun altra possibilità. Dopo aver affrontato diverse difficoltà e messo in salvo i Matoran, i Toa Metru giungono alla Grande Fornace, dove trovano finalmente la radice principale della Morbuzakh. Questa riesce telepaticamente a comunicare con i Toa, rivelando che agisce dietro il comando di qualcun altro, senza rivelare chi, e che il suo compito è rapire i Matoran per portarli allo Stadio. Dopo aver tentanto di rubare ai Toa i loro Grandi Dischi, ingaggia con loro una battaglia durante il quale tutti i Toa esauriscono la loro energia elementale. Provocando la pianta, riescono a farsi catturare, raggiungendo così il cuore della Morbuzakh. A quel punto la colpiscono contemporaneamente con i Grandi dischi, riuscendo ad ucciderla. La struttura, a cui erano ancorate le radici della Morbuzakh, inizia però a crollare e i Toa fuggono rapidamente. Salvata la città dalla terribile minaccia, i Toa si preparano a raggiungere lo stadio per proclamarsi nuovi difensori di Metru Nui, mentre Nokama ripensa con preoccupazione a chi possa essere stato a guidare la Morbuzakh.

Personaggi[]

Note[]


Advertisement