Bionicle Wiki ITA Wikia
Advertisement

"Non sono sicuro di cosa abbia generato quella luce nel cielo... ma è appena diventata la mia cosa preferita in assoluto. Decisamente."

—Gelu

Comic 3: A Hero Reborn è il terzo fumetto della saga Glatorian.

Trama[]

Gelu, nascosto dietro un masso, si chiede come una semplice missione come la sua, trasportare una carovana, si sia complicata così tanto. Viene attaccato da cinque Skrall e riesce a nascondersi, ma i soldati proseguono il loro attacco. In quel momento tutti notano un bagliore in cielo precipitare verso terra; Gelu ne approfitta per scappare indisturbato, salvato dalla misteriosa luce. Intanto a Roxtus un Vorox si libera dalle catene che lo tenevano e scatena la sua furia, prima di essere fermato e catturato da Stronius, che si prepara ad attaccare la bestia. Tuma compare, ordinandogli di fermarsi e lasciarlo alle guardie, dopodiché i due discutono sugli attacchi degli Skrall, quando vengono distratti dalla stella luce in cielo. Preoccupato, Tuma decide di raddoppiare le sentinelle per quella notte, mentre Stronius la considera una semplice stella cadente. Contemporaneamente, nei dintorni di TesaraTarduk parla a Gresh e Vastus della sua spedizione verso nord, ma non viene creduto. Mentre conversano, Vastus spara un Thornax ad un Cacciatore di ossa nascosto nelle vicinanze, mettendolo al tappeto. Frugando sul posto, trovano il predone in possesso di uno scudo Skrall ed iniziano a discutere di come ne sia entrato in possesso. Tarduk propone che sia stato proprio uno Skrall a darglielo, venendo deriso da Vastus per questo. In quell'attimo la stessa luce in cielo viene notata dai tre. A VulcanusKiina e Ackar si allenano in un duello di riscaldamento. Dopo la fine dell'incontro, Raanu informa Ackar che deve prepararsi per l'imminente duello con Strakk. Kiina sembra irritata dal suo poco riguardo verso il guerriero che ha salvato da poco Vulcanus dai Cacciatori di ossa, ma Ackar la tranquillizza. L'attenzione dei due guerrieri si focalizza subito dopo sul misterioso bagliore in cielo. L'oggetto brillante, la Kanohi Ignika, atterra infine nel deserto di Bara Magna, mettendo in fuga uno sciame di Scarabax. Uno di loro però rimane sul posto, mentre la maschera si solleva in aria e crea un nuovo corpo per l'essere che ospita, Mata Nui.

Personaggi[]


Advertisement