Bionicle Wiki ITA Wikia
Advertisement

"Vedrò questa città ridotta in macerie... con neanche due mattoni insieme... prima di lasciare quelli del tuo tipo prendere piede qui".

—Dume a VezokLegacy of Evil

Dume è un Turaga del Fuoco ed ex-leader di Metru Nui.

Biografia[]

Matoran e Toa[]

La vita Matoran di Dume è sconosciuta. Ad un certo punto, si trasformò in un Toa e divenne il leader del proprio team, aiutando poi Lhikan a diventare Toa. Un giorno si è trasformato in Turaga dopo aver compiuto il proprio destino.

Incidente del Drago Kanohi[]

Dume fu poi eletto guida di Metru Nui, ma già dopo pochi anni i Cacciatori dell'oscurità iniziarono ad ambire al governo dell'isola. Tre di loro, AvakReidak e Vezok, liberarono il Drago Kanohi, imprigionato sotto Metru Nui, che iniziò a devastarla, distruggendo centinaia di Vahki. Dume fu poi trovato dai Cacciatori dell'oscurità, che gli offrirono protezione in cambio della sua autorizzazione alla loro presenza sull'isola, ma il Turaga rifiutò di cedere. Per sua fortuna giunsero in suo aiuto Lhikan, Nidhiki e vari altri Toa, che cacciarono i rapitori e fermarono, nelle settimane successive, il Drago Kanohi, trasportandolo poi al sicuro su Xia.

Tradimento di Tuyet[]

In seguito, dopo una serie di omicidi riguardanti dei Matoran, Dume iniziò a preoccuparsi e chiese a Jaller di investigare sul caso. Pochi giorni dopo Lhikan scoprì che Tuyet era l'assassina e la catturò, imprigionandola nello Stadio dopo averla sconfitta.

Dume nel film Bionicle 2 - Le leggende di Metru Nui

Dume e Lhikan decisero poi la giusta punizione, ma in quel momento Tuyet scomparve misteriosamente, trasportata via da Botar, e non fu più ritrovata.

Guerra tra Toa e Cacciatori dell'oscurità[]

Non molto tempo dopo, Dume riuscì a fuggire ad un tentato rapimento da parte di Thok. Il fatto fece esasperare l'Oscuro, ancora interessato alla città, portandolo a dichiarare aperta guerra a Metru Nui. Nei giorni seguenti decine di Cacciatori dell'oscurità attaccarono ed invasero l'isola, costringendo i Toa ad una ritirata strategica. Per fortuna, Naho riuscì a rompere le linee nemiche e cercare aiuto altrove, portando, nei giorni seguenti, centinaia di Toa a Metru Nui. Durante tutta la guerra, Dume fu tenuto allo Stadio, scortato da un team scelto di Toa. Alla fine, nonostante il tradimento di Nidhiki, i Cacciatori furono sconfitti e cacciati, e la città tornò libera. Dume promosse poi segretamente alcuni studi di Rahi marini negli Archivi, assegnando il compito a WhenuaMavrah e Onepu, ma ordinò poi di fermarli, dopo che si erano rivelati troppo pericolosi.

Dume in una visione di Vakama

Grande Cataclisma[]

Circa un anno e mezzo prima del Grande Cataclisma, Dume fu catturato da Teridax e chiuso in una Sfera Matoran. Il Makuta prese poi le sue sembianze, iniziando a governare Metru Nui e portando avanti il suo piano di prenderne il controllo totale e di far cadere in coma il Grande Spirito. I Toa Metru trovarono poi la sua sfera in Po-Metru, ma dovettero abbandonarla dopo essere stati attaccati da un Lohrak. Per sua fortuna, la sfera malfunzionò, liberando Dume e lasciandolo privo di effetti sulla sua memoria. Dopo la sconfitta dei Visorak, Dume decise di rimanere a Metru Nui, nel frattempo abbandonata dai Matoran (portati dai Toa Metru su Mata Nui) usando la propria Kiril per ricostruirla lentamente. Insieme ai Rahaga e Keetongu riuscì anche a respingere una seconda invasione dei Visorak, circa 500 anni dopo la partenza dei Matoran.

Ripopolamento di Metru Nui[]

Circa 500 anni dopo, i Matoran fecero ritorno a Metru Nui. Mentre questi si occupavano di ricostruire la città, Dume e Nuju, studiando le stelle, scoprirono con orrore che il Grande Spirito non stava più semplicemente dormendo, ma stava morendo.

Dume in una Sfera Matoran

Dopo aver informato di ciò anche gli altri Turaga, Dume convocò i Toa Nuva, informando anche loro, e li incaricò di trovare la Ignika, una potente maschera in grado di salvare Mata Nui. Li condusse poi in una zona segreta di Onu-Metru, dove sei canestri erano pronti per portare i Toa nell'isola di Voya Nui. Tuttavia ordinò agli altri Turaga di non informare i Matoran, e quando Jaller protestò apertamente per conoscere la missione dei Toa, Dume rifiutò di parlare. Quando però i Matoran, in risposta, iniziarono a scioperare, Nokama gli rivelò lo scopo della missione e Dume, infuriato, accusò Nokama di averli traditi. In ogni caso, Jaller e un gruppo di altri Matoran partì per trovare i Toa Nuva, e lo stesso Takanuva disobbedì agli ordini del Turaga. Dume continuò comunque ad aiutare la ricostruzione di Metru Nui, fino all'utilizzo della Lancia di Artakha.

Dominio di Teridax[]

A seguito della vittoria dei Toa Nuva sui Makuta, della fine dell'assedio di Metru Nui e del risveglio di Mata Nui, Dume organizzò un grande discorso allo Stadio per festeggiare i grandi traguardi raggiunti, ma durante le celebrazioni fu interrotto da Teridax, che rivelò di aver ottenuto il dominio totale sull'universo dopo aver preso il posto di Mata Nui. Dume, insieme al resto della popolazione, si nascose negli Archivi per sfuggire ai Rahkshi. Qui incontrò poi Krahka, che guidò i Matoran fino alla costa, tramite alcune gallerie sotterranee. Dume fu poi però scovato con gli altri Turaga e rinchiuso nello Stadio, mentre Ahkmou fu nominato nuovo "Turaga" di Metru Nui. A seguito della sconfitta e morte di Teridax, Dume è migrato sulla riformata Spherus Magna.

Personalità e poteri[]

Dume allo Stadio

In quanto Turaga, Dume esercita un piccolo controllo sui suoi poteri elementali, e può usare brevemente il potere della sua Kanohi. Dume non ha mai avuto un grande legame con i suoi Matoran, rivelandosi spesso scontroso e impassibile, a differenza dei Turaga di Mata Nui, che avevano un forte legame con i loro Matoran. Nonostante ciò, ha dimostrato anche di essere molto protettivo con loro e con Metru Nui, rischiando anche la propria vita per salvaguardarli (come dimostrato prima e durante la guerra con i Cacciatori dell'oscurità).

Maschera e Strumenti[]

Dume nella sua forma set

Dume indossa una Nobile Kiril, che gli consente di riparare piccoli danni inflitti ad oggetti inorganici. Porta con sé anche un bastone, come Distintivo d'onore, e durante il suo governo su Metru Nui, a volte, faceva uso anche di un Lancia-Dischi.

Set[]

Dume è stato rilasciato nel 2004 insieme a Nivawk nel set 8621 (179 pezzi), sebbene il Dume presente sia in realtà Teridax. Un set basato su Toa Dume era programmato per essere rilasciato nel 2005, ma il set fu poi scelto per rappresentare Toa Norik.





Advertisement