Bionicle Wiki ITA Wikia
Advertisement

Il Fiume Dormus è un fiume che scorre sul pianeta di Spherus Magna.

Storia[]

In origine Kiina risiedeva nei pressi del fiume. Dopo la frantumazione pensò di farvi ritorno, ma ritenne che fosse più opportuno rimanere a Tajun per proteggerne gli Agori. Dopo la fuga dalla Foresta delle lameCrotesiusKirbold e Tarduk giunsero sulle sponde del fiume. Tarduk, nonostante l'apparente calma delle acque, era stato avvertito della sua pericolosità da Surel. I tre costeggiarono a lungo la riva, decidendo infine di attraversarlo per proseguire il loro viaggio. Appena si avvicinò, Crotesius fu trascinato nel fiume da una mano d'acqua e la stessa sorte toccò ai suoi compagni. Il Signore elementale dell'acqua apparì subito dopo davanti a loro, creando delle bolle d'aria perché potessero respirare, e li interrogò. Tarduk, mentendo, disse di conoscere il modo per entrare nella Valle del labirinto e convinse così l'entità a risparmiarli, dopodiché i tre Agori iniziarono a dirigersi verso la destinazione. Le acque del fiume però iniziarono a congelarsi, a causa di un attacco del Signore elementale del ghiaccio, e la sua controparte acquatica si mise in fuga. Tarduk e gli altri, abbandonati, furono tratti in salvo dal gelo dal Signore elementale della roccia. Egli prese la forma di un Tarduk di pietra e interrogò gli Agori sul loro viaggio, scegliendo poi di lasciarli proseguire, a patto che non si impossessassero dei poteri a cui lui ambiva. Viaggiando per ore lungo la riva, il gruppo, dopo aver osservato alcuni Baterra mutare aspetto, raggiunse il Desiderio dello spirito, un portale che li teletrasportò nuovamente ad Atero, il loro punto di partenza. Grazie a Mata Nui, Spherus Magna è stata in seguito ricostituita ed il fiume Dormus è tornato a farne parte.

Trivia[]

  • "Dormus" significa "placido" in Agori.
Advertisement