L'Isola di Tren Krom era un'isola dell'universo Matoran dove risiedeva il potente essere Tren Krom.

Storia[modifica | modifica sorgente]

L'isola fu creata dai Grandi Creatori durante la costruzione dell'universo Matoran. Poco dopo, quando Mata Nui era sul punto di essere risvegliato per la prima volta, i Grandi Creatori tolsero Tren Krom da Karda Nui e lo imprigionarono sull'isola permanentemente, fornendogli però il pieno controllo su di essa. L'entità iniziò a risiedere in una caverna del posto. Durante una spedizione organizzata dalla confraternita dei Makuta per conoscere le intenzioni dell'essere, Mutran raggiunse l'isolotto ed incontrò Tren Krom, che fuse la sua mente alla sua per conoscerla. Mutran, rimasto scioccato, svenne e si riprese sulla costa dell'isola, che abbandonò subito dopo, sapendo ora come controllare l'universo Matoran. Molti anni dopo, Trinuma, dopo un disastroso scontro con Icarax, abbandonò in fretta sull'isola una riserva di armi, destinata a Brutaka ed il team da lui guidato. Brutaka e gli altri sbarcarono poco tempo dopo sul posto, ma, dopo essersi muniti delle armi, vennero imprigionati da Tren Krom, desideroso di entrare in contatto con altri esseri dell'universo dopo migliaia di anni vissuti in isolamento. Dopo la traumatica esperienza, che portò anche all'uccisione di Carapar, il gruppo fu liberato e lasciato andare dall'essere, scioccato dalla situazione irreparabilmente critica dell'universo Matoran. Dopo la presa di potere di Teridax sull'intero universo, Lewa fu inviato sull'isola da Artakha, il quale lo esortò a chiedere aiuto a Tren Krom contro il Makuta. L'essere, dopo aver avvertito il Toa dei rischi che stava per correre, accettò di aiutarlo e scambiò la sua mente con quella di Lewa, ritrovandosi nel corpo di un Toa e lasciando invece Lewa nel corpo di Tren Krom. In seguito Artakha, dopo alterne vicende, costrinse Tren Krom a scambiare nuovamente le menti e tornare nel suo legittimo corpo. Poco dopo la morte di Teridax, Velika, un Grande Creatore nel corpo di un Po-Matoran, andò in cerca di Tren Krom e lo liberò dalla sua prigionia, lasciandolo fuggire verso Spherus Magna. L'ordine di Mata Nui inviò alcuni agenti sul posto per salvare l'entità, ma trovarono l'isola completamente abbandonata. In seguito l'isola, come gli altri luoghi dell'universo Matoran, è stata smantellata.

Località[modifica | modifica sorgente]

L'isola era poco più che uno scoglio nel mare, ma Tren Krom poteva manipolarne vari aspetti, come ad esempio per creare muri di pietra lungo la costa o chiudere la sua caverna per allontanare intrusi.


Universo Matoran

Metru NuiKarzahniXiaZakazOdinaContinente SettentrionaleContinente Meridionale (Voya NuiMahri Nui)Karda NuiDestralDaxiaSteltArtakhaIsola di Tren KromNynrahVisorakIl PozzoIsole Meridionali (Artidax)

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.