Bionicle Wiki ITA Wikia
Advertisement

"Per tutti questi anni che abbiamo passato nascondendoci nella luce... ci siamo sbagliati. Avremmo dovuto lasciarci andare all'oscurità fin dall'inizio."

—Kirop, BIONICLE.Com

Kirop è un Av-Matoran e un ex Matoran oscuro.

Biografia[]

Kirop venne creato per contribuire alla costruzione dell'universo Matoran, per mano dei Grandi Creatori. Divenne ben presto il leader degli Av-Matoran, che in seguito vennero inviati a Karda Nui per prepararla al risveglio di Mata Nui. Durante l'occupazione, i Toa Mata protessero i Matoran dai continui assalti dei pericolosi Avohkah. Quando la loro missione fu completata, i Matoran tornarono nelle loro case, che erano situate in caverne sotto il continente meridionale (e sopra Karda Nui). Durante il Grande Cataclisma, le grotte crollarono nella sottostante Karda Nui sotto forma di stalattiti, che si conficcarono nel terreno. Nonostante l'ambiente arido e ostile, i Matoran dovettero lavorare per creare nuovi villaggi in cui risiedere. Kirop, in quanto leader, collaborò attivamente alla loro costruzione. Dopo mille anni di relativa pace, Karda Nui fu invasa da alcuni Makuta, che assalirono i villaggi e trasformarono molti Av-Matoran in Matoran oscuri grazie alle sanguisughe d'ombra. Kirop guidò un contrattacco contro gli invasori, solo per essere anch'egli trasformato, finendo per diventare un servitore della Confraternita come gli altri. Dopo che alcuni Makuta vennero accecati dall'energia sprigionata dalla Ignika durante il sacrificio di MatoroChirox scelse Kirop come pilota personale, in quanto poteva stabilire un legame telepatico con lui e vedere tramite gli occhi del Matoran. Dopo l'arrivo dei Toa Nuva, Kirop fu catturato da Lewa e Kopaka, che lo imprigionarono in un villaggio Matoran, non prima di avergli sottratto la Chiave di volta che portava con sé.

Kirop trattenuto da Takanuva

Toa in seguito fecero volutamente sentire a Kirop una discussione creata ad hoc, dicendo che avevano trovato un modo per distruggere le sanguisughe dei Makuta. Il Matoran, a cui era stata lasciata aperta la cella, fuggì dunque in fretta e si recò nel nido delle sanguisughe d'ombra per avvisare Mutran, scoprendo troppo tardi che i Toa, a cui si era aggiunto Toa Ignika, lo avevano seguito da lontano. Dopo la distruzione del nido per mano nemica, Mutran si infuriò con Kirop per ciò che era successo e minacciò di ucciderlo, ma fu fermato da Antroz, che gli ricordò che, a questo punto del conflitto, non era possibile perdere alcun alleato. Dopo la ritirata dei Makuta verso la sottostante palude, Kirop fu intercettato da Takanuva ed altri Av-Matoran, che usarono su di lui i poteri del Klakk, curandolo e facendolo tornare un normale Matoran della luce. Kirop, nuovamente leader dei Matoran, seguì poi le indicazioni di Takanuva e guidò i Matoran di Karda Nui fino a Metru Nui, dove sarebbero stati al sicuro. A seguito della morte di Teridax, Kirop è migrato con gli altri verso Spherus Magna.

Personalità e poteri[]

Kirop insieme a Chirox

Kirop era un Matoran saggio, ma allo stesso tempo molto abile nel combattimento e coraggioso nel difendere i suoi compagni. Forzatamente malvagio dopo la trasformazione, ha anche iniziato ad odiare Gavla perché lei era la leader dei Matoran oscuri, ruolo che pensava spettasse a lui di diritto. In quanto Av-Matoran, Kirop può generare piccoli raggi di luce tramite i suoi strumenti e le sue mani. È anche capace di modificare il colore con cui appare agli altri la sua armatura, abilità che ha imparato ad usare in modo istintivo per mimetizzarsi. Quando era un Matoran oscuro, non poteva controllare la luce, ma in cambio era in grado di generare piccole esplosioni oscure.

Maschera e strumenti[]

Kirop indossa una Nobile Pakari, che però i Makuta hanno temporaneamente sostituito con una Nobile Shelek. Possiede due lance del potere per combattere o incanalare i suoi poteri, anche se come Matoran oscuro le aveva abbandonate per dotarsi di due lunghi artigli.

Set[]

Kirop è stato rilasciato nell'inverno del 2008 con il codice 8949. Era uno dei sei set piccoli e conteneva infatti solo 14 pezzi.


Advertisement