Kratana (nome non ufficiale) sono misteriose creature senzienti che hanno il potere di vedere nel futuro e nel passato.

Storia[modifica | modifica sorgente]

I Kratana venivano principalmente sfruttati dall'Ordine di Mata NuiToa Helryx utilizzò un Kratana per registrare le avventure dei Toa Mata su Daxia e a Karda Nui nei primi giorni dell'universo. Quando i Toa Metru si addentrarono nel Labirinto delle Ombre in cerca di Protodermis Energizzato da portare a Karzahni, un Kratana si attaccò al volto di Onewa, che lo aveva trovato scavando in un muro. La creatura mostrò ad Onewa una visione riguardo i Visorak, prima di essere incenerita da un attacco di Vakama. Non molto tempo dopo, un Kratana si attaccò al volto di Vakama, fornendogli una visione in cui Krakua parlava al Toa. Venne poi rimosso dalla sua faccia da Teridax. Mille anni dopo, Helryx utilizzò il Kratana usato da lei in precedenza su Takanuva, che vide così il passato dei Toa Mata ed anche i pericoli che avrebbero affrontato quando Mata Nui sarebbe stato risvegliato. Dopo la morte di Teridax, tutti i Kratana rimasti sono migrati dall'universo Matoran sulla riformata Spherus Magna.

Abilità e caratteristiche[modifica | modifica sorgente]

Un Kratana ricorda esteticamente un incrocio fra un Krana e un Kraata. Si attacca al volto di un essere come un Krana, ma ha il corpo diviso in scaglie come un Kraata. I Kratana hanno la capacità, una volta attaccati al volto di un essere, di fornirgli una visione del passato o del futuro. Sono inoltre agilissimi.


I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.