Bionicle Wiki ITA Wikia
Advertisement

Onu-koro era il villaggio della Terra di Mata Nui. Era governata da Whenua e protetta da Onua, insieme all'Ussalria. Era la casa degli Onu-Matoran.

Storia[]

Onu-koro venne scavata da Whenua ed i suoi Onu-Matoran dopo che furono approdati su Mata Nui. Nelle gallerie scavate furono costruite case per gli abitanti e la Grande Miniera, dove venivano estratte le pietre da costruzione ed altri materiali, poi commerciati con altri villaggi. Per amministrarla al meglio venne creato il Consiglio di Onu-koro. Il villaggio fu spesso soggetto ad attacchi di Rahi, le cui maschere erano state infettate da Teridax, e ciò spinse gli abitanti a costituire l'Ussalria per difendersi. Dopo la venuta di Onua, il nuovo Toa si mise a difesa del villaggio. La sconfitta di Makuta sembrò porre fine ai problemi di Onu-koro, ma presto i Bohrok furono liberati da Teridax stesso ed invasero l'isola con lo scopo di ripulirla. Dopo un fallimentare attacco di alcuni Nuhvok, uno sciame di Gahlok attaccò Onu-koro allagandolo completamente. Gli abitanti furono evacuati il prima possibile sotto la supervisione di Onepu e TaipuNuparu, rimasto intrappolato durante la fuga in una galleria, progetto e creò il Boxor usando il corpo inerme di un Bohrok fuori uso. Con questa nuova invenzione Onu-koro fu liberata e rapidamente ricostruita. Quando fu scoperta la Maschera della lucePohatu viaggiò ad Onu-koro per annunciare ad Onua ed agli abitanti la notizia. Nello stesso momento arrivò anche Takua, separato dall'amico Jaller durante la ricerca della maschera, che annunciò la sua decisione di ritirarsi. Mentre il Matoran raccontava i fatti, tre Rahkshi liberati da Makuta attaccarono il villaggio. Dopo una lunga battaglia che incluse anche alcuni Toa Nuva, Onua accidentalmente colpì il soffitto di Onu-koro facendo crollare tutte le gallerie. Tutti i Matoran furono evacuati e non vi fecero più ritorno, migrando successivamente su Metru Nui.

Località[]

Onu-koro

Onu-koro era l'unico villaggio di Mata Nui ad essere sotterraneo. Era formata da molte gallerie e cunicoli illuminati ed era collegata a molte miniere, di cui la più importante era la Grande miniera. Una grande piazza centrale era presente nel villaggio e i Matoran vi si riunivano quando dovevano essere comunicate notizie importanti. Ad Onu-koro era anche presente il Suva di Onua.

Advertisement