Bionicle Wiki ITA Wikia
Advertisement

"Faccio il mio dovere, e lo faccio il meglio possibile. Ciò non significa che debba piacermi."

—Perditus ad AckarMata Nui's Guide to Bara Magna

Perditus è un ex Glatorian e un pilota di veicoli della Tribù del fuoco, oltre ad essere un agente segreto al servizio di Velika.

Biografia[]

Su Spherus Magna, Perditus viveva insieme alla sua Tribù sotto il dominio del Signore elementale del fuoco. Nacque per certo prima di Gelu e un giorno iniziò a servire un Grande Creatore. Durante la Guerra del nucleo, combatté al servizio della sua Tribù e sfruttò la sua posizione per avere accesso ad alcune tecnologie abbandonate dai Grandi Creatori. Con esse realizzò il Thornatus V9, che iniziò ad utilizzare come veicolo personale. Quando la frantumazione pose fine al conflitto, Perditus si trovava su Bara Magna, che divenne un pianeta a sé stante. Si unì in seguito al nuovo sistema sociale planetario, basato sui duelli nell'arena, e allo stesso tempo rimase in contatto con il Grande Creatore che serviva, il quale si era nascosto nell'universo Matoran.

Carriera Glatorian[]

Perditus divenne il secondo Glatorian della Tribù del fuoco, tuttavia tempo dopo lasciò il suo ruolo, così da dedicarsi esclusivamente ai combattimenti con veicoli ed informare Velika degli avvenimenti del pianeta, mantenendo però in questo modo un basso profilo. Divenne molto bravo nel suo nuovo mestiere, arrivando a vincere la divisione veicoli del Grande Torneo. Nel penultimo torneo, Perditus venne sconfitto dal Kaxium V3 e si allenò tutto l'anno seguente per contrastare le sue manovre e poterlo sconfiggere. Raanu, dopo aver esiliato Malum da Vulcanus, propose a Perditus di tornare secondo Glatorian del villaggio, ma il guerriero rifiutò per continuare a pilotare il suo veicolo.

Guerra Skrall[]

Insieme ad altri Glatorian e Agori, l'ultimo anno Perditus si recò ad Atero per partecipare al Grande Torneo. Durante il primo turno della competizione tuttavia gli Skrall invasero la città, uccidendo molti fra i presenti. Perditus, come gli altri sopravvissuti, dovette fuggire da Atero dopo una vana difesa. Nei tempi seguenti, Perditus usò il suo Thornatus per difendere Vulcanus da un'avanzata degli Skrall, che avevano dichiarato guerra ai villaggi. Tempo dopo Perditus prese parte all'assalto condotto contro Roxtus, contribuendo a sconfiggere in modo definitivo gli Skrall e i Cacciatori di ossa loro alleati. Dopo l'evento, le Tribù furono unificate e iniziarono a convivere nel Mega-Villaggio. In seguito, seguendo le indicazioni di Raanu, Perditus e gli altri lasciarono il villaggio, che fu affidato a Mata Nui, e si rifugiarono in alcune grotte in vista di un imminente pericolo.

Battaglia di Bara Magna[]

Quando Mata Nui ingaggiò una titanica battaglia con Teridax, Perditus e gli altri Glatorian si adoperarono per distrarre, seppure invano, il Makuta, che per questo scatenò contro di loro un'armata di Rahkshi e Skakdi. I Rahkshi vennero però spazzati via da Tahu, mentre Mata Nui riuscì ad uccidere Teridax e subito dopo a riformare Spherus Magna. Da allora, Perditus risiede sul pianeta ricostituito.

Personalità e caratteristiche[]

Perditus a bordo del Thornatus V9

Perditus è incredibilmente concentrato sul suo lavoro, trascurando l'amicizia o altre cose solo per esso. Prova perciò poca soddisfazione o poco vanto nello sconfiggere i suoi avversari, vedendo ciò solo come parte del uso dovere quotidiano.

Veicolo[]

Perditus pilota il Thornatus V9, che ha spesso utilizzato anche nei duelli nelle arene e con cui ha vinto anche un Grande Torneo.

Set[]

Perditus e il suo Thornatus V9 sono stati rilasciati insieme nel set titano 8995 nell'estate del 2009. Il personaggio utilizzava 38 dei 438 pezzi totali del set.


Advertisement