Le Sfere Matoran sono mezzi di trasporto speciali progettate e create da Teridax.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Teridax le progettò e le creò in massa con un unico obiettivo. Voleva, infatti, imprigionare in esse tutti i Matoran di Metru Nui. Dopo un lungo tempo in esse, avrebbero perso la loro memoria e Teridax li avrebbe poi risvegliati, e si sarebbe proclamato loro come salvatore e nuovo sovrano. Inoltre voleva velocizzare questo "lavaggio del cervello" tramite la Kanohi Vahi, la maschera del tempo, che ordinò a Vakama, nei panni di Dume, di forgiare. Come prima cosa rinchiuse Dume in una delle sfere prendendo il suo posto, poi vi inserì all'interno tutti i Matoran, mentre era nei panni del governatore di Metru Nui. Il suo piano fu però mandato in fumo dai Toa Metru, che sconfissero Teridax e portarono tutte le sfere su Mata Nui. Qui, cedendo il loro Potere Toa, risvegliarono i Matoran e divennero Turaga. Una sfera, però, quella di Ahkmou, fu persa durante il viaggio e ritrovata proprio da Teridax, che risvegliò il Matoran e gli disse varie falsità per portarlo dalla sua parte, convicendolo che i Turaga lo avevano abbandonato. Le sfere furono poi distrutte ed utilizzate per costruire i villaggi.

Set[modifica | modifica sorgente]

Il "set" di una sfera Matoran

Le sfere non sono state rilasciate come veri e propri set, ma due tappi dei contenitori dei Toa Metru del 2004 possono essere uniti per formarne una.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.