Bionicle Wiki ITA Wikia
Advertisement

"Cercate gli stessi segreti dei Signori elementali, e rischiate lo stesso destino. Il cuore del Labirinto custodisce l'ultimo enigma dei Grandi Creatori. Molti sono entrati nel Labirinto sperando di risolvere l'enigma. Nessuno ne è mai più uscito."

Surel a TardukRiddle of the Great Beings

La Valle del Labirinto è un'antica fortezza dei Grandi Creatori.

Storia[]

La fortezza fu costruita dai Grandi Creatori, che la utilizzarono come quartier generale. In essa forgiarono la Ignika durante la costruzione dell'Universo Matoran, sfruttando le fucine della fortezza. Verso la fine della Guerra del nucleo, in previsione del proprio ritiro, i Grandi Creatori ordinarono ai Baterra di costruire un labirinto impenetrabile intorno alla fortezza, in modo da impedire ai Signori elementali di impossessarsi della Fonte di potere nascosta nella fortezza. Subito dopo la fortezza fu abbandonata dai loro abitanti e divenne parte di Bara Magna a seguito della frantumazione. In seguito, alcune battaglie fra i Baterra e gli Skrall furono combattute nei dintori della Valle, battaglie che quasi sempre terminarono con la vittoria dei Baterra.

I Baterra costruiscono il labirinto intorno alla fortezza

Migliaia di anni dopo, dopo un incontro tenuto fra le Sorelle degli Skrall e Tuma e Stronius, le femmine Skrall accettarono di entrare nel labirinto per sperare di trovare il Grande Creatore Angonce al suo interno. Tempo dopo, Mata Nui, sulla scia della spedizione organizzata da Tarduk, raggiunse la Valle per scoprire come riprendere il controllo dell'Universo Matoran, la più importante creazione dei Grandi Creatori. Attraversò l'intricato labirinto che circondava la fortezza, superando numerose trappole caratterizzate da poteri elementali e Lanciatori Thornax carichi. Arrivò così all'entrata della fortezza, senza però riuscire a penetrarla, fino a quando una misteriosa voce gli pose tre indovinelli uno di seguito all'altro; dopo ore di lunghe considerazioni, Mata Nui risolse con successo usando una formula a lui nota: unità, dovere e destino. Una porta comparì nella struttura e Mata Nui entrò al suo interno, scendendo lungo una scala, fino ad arrivare ad una pozza lavica, dove Tarduk era tenuto sospeso da alcune catene. Mata Nui salvò l'Agori, ma dovette subito dopo allontanarsi quando la struttura iniziò a crollare. Notò poi emergere un vulcano, che identificò come una creazione dei Grandi Creatori, e trovò nascosta in una parete un'entrata per una camera. Qui trovò alcuni progetti sul suo vecchio corpo e il suo obiettivo, ricostruire Spherus Magna.

Mata Nui raggiunge il centro della Valle

Scoprì che anche un secondo robot sarebbe dovuto essere costruito, ma il progetto fu accantonato. Tarduk gli ricordò poi del Robot Prototipo recentemente ricostruito dagli Agori e lo invitò a cercare una fonte di potere che lo riattivasse, cosa che Mata Nui fece, trovando l'oggetto dentro il vulcano. Lasciò quindi la Valle con la fonte di potere, accompagnato da Tarduk, sapendo ora come riattivare il Robot prototipo.

Località[]

La fortezza non presenta alcuna caratteristica particolare, se non il vasto ed intricato labirinto che la circonda. Dall'alto, la forma del labirinto è identica a quella impressa sugli scudi degli Skrall. Un vulcano artificiale era nascosto sotto la fortezza e fungeva da generatore di energia per tutta la struttura.

Advertisement